Punto Vendita: 0735 758182 - Uffici: 0735 753869
Come far durare i fiori recisi

Come far durare i fiori recisi

Un mazzo di fiori, bellezza ed energia in casa. Farlo durare di più è possibile?

La risposta è si, basta seguire alcuni semplici “regole”…ecco come e cosa fare:

– Acquistate solo fiori in ottime condizioni di “freschezza”, le corolle devono essere turgide e i boccioli di colore perfetto.
Evitate danneggiamenti ai petali e agli steli durante il trasporto a destinazione.
– Appena arrivati a destinazione tagliate l’estremità degli steli (1 o 2 cm. circa con taglio obliquo) con coltello o cutter*. Mettete immediatamente i fiori in acqua pulita e fresca** usando solo vasi ben lavati e disinfettati (es. acqua + aceto).

 

(altro…)

La farfalla killer del geranio – Cos’è e come si Combatte

La farfalla killer del geranio – Cos’è e come si Combatte

La farfalla killer del geranio – Cos’è e come si Combatte?

La Farfalla del Geranio (Cacyreus marshalli). La “farfalla del geranio” da qualche anno ormai risulta una vera calamità per i nostri gerani.

Di origine sudafricana si è sviluppata rapidamente anche in Italia proprio a spese del “povero” geranio coltivato, lo sviluppo è stato molto rapido.

L’adulto femmina di cacyreus m. è una farfalla di 15-27 cm. il maschio è un po’ più piccolo, le ali sono di colore bruno con frange bianche sulla parte superiore e macchie grigio e marrone chiaro nella parte inferiore.

Le femmine depongono le uova singolarmente (bianche o giallo chiaro di circa mezzo millimetro) di solito sui boccioli o sui fiori, ma anche sulle foglie.

Con temperature di 21°c le uova si schiudono e fuoriescono le larve (1-2 mm all’inizio, 13 mm all’ultimo stadio di colore variabile giallo/verde con striscia dorsale lilla, ricoperta di fitta peluria) che iniziano subito a nutrirsi della superficie della pianta, quindi si introducono all’interno dei fusticini dove continuano la loro attività.

(altro…)

Le Rose – tutto quello che devi sapere per curare e coltivare le rose

Le Rose – tutto quello che devi sapere per curare e coltivare le rose


Nome comune: Rosa.
Genere: Rosa.
Famiglia: Rosaceae.
Provenienza: zone a clima temperato dell’emisfero settentrionale.

Descrizione genere: comprende circa 250 specie e quasi altrettante varietà spontanee. Nel XIX secolo si diffusero molte nuove specie di origine asiatica, che si aggiunsero a quelle di origine europea.
Attualmente sembra che ne esistano circa 20000 varietà. Per descrivere il percorso evolutivo di questo particolare genere bisogna tornare al Medioevo: fu allora che si diffuse alcune mutanti delle rose europee. Dalla Rosa gallica fu ottenuta la varietà “Officinalis”,…

(altro…)

Con le piante l’ambiente di lavoro migliora

Con le piante l’ambiente di lavoro migliora

Lo sapevate che il clima interno di un terzo degli uffici in Europa non è soddisfacente e che a causa di ciò le assenze per malattia sono molto più elevate del normale?

Le possibili conseguenze di una pessima qualità dell’aria sono note: occhi irritati, mal di testa, irritazione della pelle e disidratazione delle mucose di bocca e naso.

(altro…)

L’orto in Terrazzo e in Casa – Consigli e Cure

L’orto in Terrazzo e in Casa – Consigli e Cure

Orto in caso - terrazzoNon e’ detto che chi non ha la fortuna di avere un orto non possa coltivare ortaggi ed aromatiche, infatti come avviene per le piante da fiore anche le piante da orto possono tranquillamente essere coltivate in vaso o vaschetta, per di piu’ riuscendo ad ottenere ottimi risultati che permetteranno di mangiare i frutti del nostro orto/giardino (infatti anche gli ortaggi hanno un’elevata valenza estetica) con molta soddisfazione e con l’assoluta certezza della genuinita’ del prodotto.

Come fare? bastera’ seguire alcuni piccoli ma utili consigli.

(altro…)

Il Geranio – metodi e cure per avere degli splendidi gerani

Il Geranio – metodi e cure per avere degli splendidi gerani

vaso di geraniPer avere splendidi gerani non è sufficien­te acquistare cultivar sanissime, ma è fon­damentale soddisfare le esigenze della pianta, in relazione al clima, all’esposizio­ne, al terriccio ecc.

Se queste necessità non verranno rispettate, non si potrà avere che una pianta stentata, poco fiorifera e non certo dall’aspetto lussureggiante, sia che siano stati predisposti P. edera a ca­scata o P. zonali, in vasi sui terrazzi o in piena terra.


Il Terriccio

I gerani sopportano bene terricci con ca­ratteristiche diverse, il risultato finale di­pende dalla capacità del giardiniere di ir­rigare e concimare a seconda del tipo e del volume di terriccio a disposizione della pianta.

(altro…)